Work time: Monday - Friday: 08AM-06PM
My Cart
 11.00
099-561-0236

Linea Tinture Madri

Visualizza carrello “Tintura Cisto Labdano” è stato aggiunto al tuo carrello.

Showing all 2 results

Tintura Biancospino

 11.00

Il biancospino è un arbusto o un piccolo albero, con spine sottili, foglie picciolate, lobate, caduche, fiori bianchi o rosei riuniti in corimbi. I suoi frutti sono ovoidali, rossi e farinosi. Il biancospino, ignorato dagli antichi e considerato fino al XIX secolo come pianta medicinale di importanza secondaria, occupa un posto di rilievo nella fitoterapia moderna. A seguito degli esperimenti di Jennings, Clement e Leclerc, è stato documentato il suo tropismo cardiaco. E noto, infatti, I’impiego dei fiori di biancospino, nel trattamento di palpitazioni, tachicardia, dispnea sospirosa, irritabilità ed insonnia.

Tintura Cisto Labdano

 11.00

I cisti (Cistus spp.) rappresentano una delle specie vegetali più incontrastate della macchia mediterranea: prediligono i terreni soleggiati ove crescono formando macchie e sono così diffusi da essere considerati infestanti. L’alto contenuto in olio essenziale, oltre a rendere tale specie non appetita dagli animali al pascolo, fa sì che sia facilmente aggredibile dagli incendi. È comunque la prima pianta (pianta pioniera) che cresce dopo un incendio grazie alla termoresistenza dei semi.
Al cisto labdano, utilizzato dagli egiziani nella tecnica dell’imbalsamazione, erano riconosciute proprietà balsamiche, espettoranti, emmenagoghe. Esternamente era impiegato sotto forma di empiastri e cerotti stimolanti. A volte si può ritrovare nella formulazione di detergenti e di preparati per massaggi tonici e stimolanti.

Close
Compare
Wishlist 0
Open wishlist page Continue shopping